Come rimuovere le macchie di vino

Siamo sicuri che in più di un’occasione vi siete macchiati con qualche goccia di vino rosso. È un rischio che siamo felici di correre perché possiamo goderci un buon vino rosso, ma a volte può rovinare la serata o il piano. Niente panico! Ecco alcuni consigli molto utili per liberarsene. Per evitare di macchiare la tovaglia, alle Bodegas Murillo Viteri forniamo ai nostri clienti fogli antigoccia. Ma ci sono momenti in cui siamo sbadati e ci ritroviamo con una macchia sui nostri vestiti… Prendi nota dei seguenti rimedi casalinghi e non preoccuparti più di quelle macchie.

remove wine stains

Prima di tutto, ricordate che in questi casi la velocità è un fattore chiave. Bisogna agire il più rapidamente possibile affinché il vino non si impregni. È anche importante non strofinare. Quando il vino cade sulla tovaglia, sul tappeto o sui vestiti, la prima cosa da fare è cercare di assorbirne il più possibile con dei tovaglioli. Poi attaccare la macchia con una delle seguenti tecniche.

Salt, a remedy for wet stains.

Sale

Se la macchia è ancora bagnata, la cosa migliore da fare è applicare il sale, perché assorbe la macchia. È molto utile quando si sporcano tappeti o tovaglie, perché aiuta ad evitare che la macchia si diffonda attraverso le fibre. Ma attenzione, non lasciarlo troppo a lungo, perché può essere controproducente e finire per fissarne altre. In seguito, bisogna pulire con sapone e acqua calda.

Latte

Quando la macchia è secca, di solito è più difficile farla sparire. Ma con questo rimedio casalingo verrà via senza molto sforzo. Immergete i vestiti nel latte caldo e lasciateli in ammollo per un po’. Poi strofina con un po’ di perossido di idrogeno o ossigeno attivo mescolato a sapone.

Vino bianco

Le macchie di vino bianco sono le meno temute, essendo un colore più neutro e più facile da pulire. Per farle sparire, strofina con l’alcool e il gioco è fatto. Se non funziona, aggiungete un po’ di succo di limone e sale.

Ma anche il vino bianco è un buon alleato per rimuovere le macchie di vino rosso, perché i tannini del vino bianco aiutano a neutralizzarle. Bisogna inumidire un panno o una spugna nel vino bianco e applicare piccole macchie sulla macchia (ricorda, non strofinare!). Poi lavare nel modo normale.

Acqua bollente

Se non hai nessuno dei prodotti di cui sopra a portata di mano, usa semplicemente acqua bollente. Dovrai stendere il tessuto e versarci sopra l’acqua bollente fino a che non sparisce. Potrebbe essere necessario ripetere questa operazione un paio di volte, ma funzionerà. Semplice e facile.

Detersivo e perossido di idrogeno

Mescolate 3 parti di detersivo liquido con 1 parte di perossido di idrogeno. Il risultato sarà un liquido capace di rimuovere le più temute macchie di vino rosso. Immergete il tessuto con questa miscela, aspettate e ripetete l’operazione fino alla sua scomparsa. Naturalmente, si consiglia di utilizzare questo rimedio solo per i capi bianchi o molto chiari, poiché il perossido di idrogeno può rimuovere i colori.

Bicarbonato di sodio e aceto

Un’altra alternativa per rimuovere le macchie di vino è usare bicarbonato di sodio e aceto bianco. Dopo aver asciugato il vino e rimosso l’umidità con dei tovaglioli, versa il bicarbonato di sodio sul vino fino a coprire l’intera area. La macchia diventerà di un colore grigiastro. Dovrete inumidire un panno con aceto e pulire i resti.

Speriamo che troviate utili questi trucchi fatti in casa per rimuovere le macchie di vino, un prezzo che dobbiamo pagare di tanto in tanto per passare tanti bei momenti con il vino 🙂

Bodegas Murillo Viteri – Vini Rioja

Related Post

Questo sito utilizza i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Navigando su questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.