Come conservare il vino in casa

Se sei un amante del vino o semplicemente apri una bottiglia di tanto in tanto, in quasi tutte le case ci sono diverse bottiglie di vino. Come amante del vino, ti sarai spesso chiesto se stai conservando il tuo vino correttamente per mantenerlo in perfette condizioni. Ti consigliamo di seguire questi semplici consigli e trucchi per mantenere la qualità e conservare il vino in casa.

Temperatura, umidità e luogo di conservazione

La temperatura ideale per conservare il vino in casa è tra i 14º e i 18º. Cerca un posto in casa dove non ci siano sbalzi di temperatura, come una dispensa, un ripostiglio o una cantina. I salti termici sono quelli che danneggiano veramente il vino, quindi si sconsiglia di conservare il vino in cucina (la temperatura si alza notevolmente quando si cucina).

Per quanto riguarda l’umidità relativa, dovrebbe essere tra il 70% e l’80%. Questo per evitare che il sughero si inumidisca o si secchi, il che potrebbe provocarne il deterioramento e permettere all’ossigeno di entrare. Bisogna anche evitare l’umidità eccessiva, perché potrebbe portare alla formazione di muffe.

Il luogo di conservazione per conservare il vino in casa in modo ottimale dovrebbe essere buio. Tenere il vino lontano dalla luce diretta del sole e dall’illuminazione fluorescente. Anche se la maggior parte delle cantine utilizza vetri scuri per evitare ciò, è consigliabile non esporle alla luce diretta. I raggi UV possono produrre reazioni chimiche nel vino, come l’ossidazione nel vino, che può produrre aromi indesiderati.

Infine, è importante assicurarsi che il luogo di conservazione sia ben ventilato. L’aerazione o la ventilazione del luogo in cui si conserva il vino è un fattore importante e necessario, poiché i cattivi odori possono contaminare il vino.

How to store wine at home

Come conservare le bottiglie di vino

Per quanto riguarda la conservazione, un fattore chiave per conservare il vino in casa è la posizione delle bottiglie. Si consiglia di conservarle sempre in posizione orizzontale, in modo che il vino sia a contatto con il sughero e non si secchi. Se si conserva il vino in verticale, il sughero può seccarsi, il che gli farà perdere la sua tenuta ermetica ed elasticità e permetterà all’aria di entrare.

Per conservare perfettamente il vino, è importante muovere le bottiglie il meno possibile. Evitare le possibili vibrazioni, come quelle dei generatori, dei motori o del traffico pesante per garantire un buon riposo.

Vi consigliamo di conservarle in modo tale che non sia necessario spostare una bottiglia per raggiungerne un’altra. Ad eccezione di certi vini che richiedono un periodo molto lungo di invecchiamento in bottiglia, conserva sempre le bottiglie nuove sotto quelle vecchie e dai la priorità a quelle più vecchie per il consumo. Non dovete conservare i vostri vini per molto tempo, lo facciamo noi per voi 🙂

keeping wine at home

Infine, tieni presente che non tutti i vini migliorano con il passare del tempo. Dovrai tener conto dell’annata, dell’origine, del tipo di uva, dell’invecchiamento e del luogo in cui è stato conservato. Si consiglia di comprare il vino direttamente dalle cantine, dove le bottiglie sono sempre conservate nelle migliori condizioni per una conservazione ottimale. Anche così, a Bodegas Murillo Viteri ti consigliamo che quando un vino ti piace veramente, bevilo e basta.

Non conservatelo per l’occasione ideale, rendete ideale qualsiasi occasione.

Bodegas Murillo Viteri – Vini Rioja

Related Post

Questo sito utilizza i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Navigando su questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.