Quale bicchiere usare per ogni vino

È importante prendere in considerazione quale bicchiere usare per ogni vino, poiché il contenitore che usiamo per bere un grande vino migliorerà o rovinerà l’esperienza. Le sensazioni che un vino produce quando lo degustiamo, come abbiamo già detto in altri post, dipenderanno dagli aromi, dalle consistenze, dal colore, dai sapori, dall’annata… ma l’esperienza varierà anche a seconda del bicchiere che usiamo per ogni vino. Qualsiasi amante del vino che abbia assaggiato lo stesso vino in un bicchiere sottile o in un bicchiere spesso si sarà reso conto che non hanno niente a che vedere l’uno con l’altro.

Perché usare un bicchiere e non un tumbler?

I bicchieri servono per bere acqua, punto e basta. Sono più larghi e lasciano fuoriuscire gli aromi prima che ce li godiamo. I bicchieri in piedi hanno due vantaggi principali quando si beve il vino. Da un lato, ci permettono di mantenere la temperatura del vino, poiché teniamo il bicchiere lontano dal liquido ed evitiamo che si surriscaldi. Dall’altro, gli aromi scorrono correttamente, permettendoci di apprezzarli liberamente. La funzione del bicchiere, infatti, non è solo quella di bere il vino, ma anche di permetterci di valutarlo in anticipo con la vista e l’olfatto, che sono determinanti nella degustazione del vino. Il bicchiere deve essere trasparente e liscio per poter apprezzare meglio la qualità e la brillantezza del vino.

In seguito, faremo un’introduzione dei diversi bicchieri, in modo che possiate imparare quale bicchiere utilizzare per ogni vino. Anche così, dobbiamo tenere presente che ci sono molte varianti, con modelli esclusivi per ogni vino secondo le sue caratteristiche. Ma andiamo per gradi.

Which glass to use for each wine

Vino rosso

In generale, i bicchieri da vino rosso sono più grandi di quelli da vino bianco, il che permette al naso di essere immerso nella coppa per rilevare meglio gli aromi. La superficie deve essere più grande in modo che il vino entri in contatto con l’aria e si ottenga una migliore ossigenazione.

Bicchiere bordolese: questo è il bicchiere più comune che si trova nella maggior parte delle case e degli stabilimenti. Il corpo del bicchiere è più stilizzato e le dimensioni sono maggiori rispetto al bicchiere Borgogna. La bocca sufficientemente aperta permette di versare il vino su tutta la lingua. È progettato per il vino corposo, come il Bordeaux, il Cavernet Sauvignong o il vino Rioja.

Bicchiere da Borgogna: hanno una particolare forma a palloncino con un corpo grande, ma un’apertura più piccola. I vini di Borgogna o Pinot Nero sono ideali per questi bicchieri, così come i rossi giovani o alcuni bianchi corposi.

Vino bianco

Il bicchiere da vino bianco ha di solito una coppa a forma di U, più dritta dei bicchieri da vino rosso. La dimensione è più piccola dei precedenti, poiché l’obiettivo è quello di mantenere la temperatura del vino bianco fresca, al fine di apprezzare le sue qualità, come le note citriche e la freschezza del vino bianco Murillo Viteri. D’altra parte, il vino bianco non ha bisogno di essere ossigenato, quindi non è necessario avere un corpo così grande.

Spumante

Bicchiere Flute: elegante e raffinato, è progettato per esaltare le bollicine del vino. La sua forma lunga e stretta migliora la ritenzione della carbonatazione e aiuta a catturare il sapore della bevanda. Se non abbiamo bicchieri flute, possiamo usare bicchieri da vino bianco, che ci permetteranno di sentire di più gli aromi.

Bicchiere Pampadour: si usa soprattutto per lo champagne. Anche se ha un design molto attraente, non ci permette di apprezzare correttamente gli aromi di questi vini. Come aneddoto da commentare la sera dopo, si dice che la marchesa Pampadour plasmò il primo bicchiere con questo nome dal suo seno sinistro.

Vino dolce

I vini dolci sono di solito serviti con il dessert e danno una sensazione piacevole alla fine del pasto. Sono bicchieri a forma di flauto ma più piccoli, per dirigere il vino verso la parte posteriore della bocca in modo che la dolcezza non ci sommerga. Inoltre, di solito hanno una maggiore gradazione alcolica, quindi la dimensione ci aiuta a goderne in modo più razionato.

wine glasses

Con queste indicazioni di base, il compito di decidere quale bicchiere usare per quale vino sarà più facile. Le vostre serate saranno un successo se seguirete anche alcune semplici regole di abbinamento. Anche così, non è necessario avere un arsenale di bicchieri a casa; da Bodegas Murillo Viteri vi consigliamo di iniziare con i bicchieri di tipo bordolese, perché sono i più versatili. E ricordate, la cosa più importante è che vi divertiate lo stesso. Il miglior vino è quello che si beve e si condivide 🙂

Bodegas Murillo Viteri – Vini Rioja

Related Post

Questo sito utilizza i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Navigando su questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.